In Senza categoria

M5S. CECCANTI A FICO: STATUTO GRUPPO VIOLA COSTITUZIONE E REGOLAMENTO

M5S. CECCANTI A FICO: STATUTO GRUPPO VIOLA COSTITUZIONE E REGOLAMENTO (DIRE) Roma, 13 apr. – “Lo Statuto del Gruppo M5s – ha dichiarato in Aula il deputato Pd Stefano CECCANTI -e’ costruito non sulla volonta’ degli associati, sulla volonta’ di tutti, l’unica compatibile con una democrazia rappresentativa, ma su una mitica volonta’ generale che in ultima analisi viene a coincidere con quella del cosiddetto Capo politico. Non si puo’ certo far finta pilatescamente di niente e ammettere che gli Statuti costituiscano una zona grigia esente dal dovere di conformarsi alla Costituzione e alle leggi. Per questa ragione il Presidente della Camera a cui l’articolo 8 del Regolamento assegna il compito di assicurare il buon andamento dei lavori, facendo osservare il Regolamento ha una competenza”. “Spetta quindi al Presidente – ha concluso CECCANTI – individuare i possibili strumenti per risolvere queste contraddizioni o, qualora i ritenga che essi al momento non siano disponibili, individuare un percorso rapidissimo per assicurare il necessario primato della Costituzione e del Regolamento.” (Com/Rai/ Dire) 16:34 13-04-18 NNNN
VENERDÌ 13 APRILE 2018 13.42.24

Ceccanti (Pd) a Fico: statuto gruppo M5S viola la Costituzione

Ceccanti (Pd) a Fico: statuto gruppo M5S viola la Costituzione “Non si può certo far finta pilatescamente di niente” Roma, 13 apr. (askanews) – “Lo Statuto del Gruppo M5s è costruito non sulla volontà degli associati, sulla volontà di tutti, l’unica compatibile con una democrazia rappresentativa, ma su una mitica volontà generale che in ultima analisi viene a coincidere con quella del cosiddetto Capo politico. Non si può certo far finta pilatescamente di niente e ammettere che gli Statuti costituiscano una zona grigia esente dal dovere di conformarsi alla Costituzione e alle leggi. Per questa ragione il presidente della Camera a cui l’articolo 8 del Regolamento assegna il compito di assicurare il buon andamento dei lavori, facendo osservare il Regolamento ha una competenza”. Lo ha dichiarato nell’aula di Montecitorio il deputato Pd Stefano Ceccanti. “Spetta quindi al presidente – ha concluso Ceccanti – individuare i possibili strumenti per risolvere queste contraddizioni o, qualora si ritenga che essi al momento non siano disponibili, individuare un percorso rapidissimo per assicurare il necessario primato della Costituzione e del Regolamento.” Red/Pol 20180413T134210Z

Recent Posts

Leave a Comment

Contatti

Scrivi una mail a stefano

Not readable? Change text. captcha txt