In Diario, Senza categoria

All’esponente del Movimento 5 Stelle Barillari che sostiene che la politica deve avere il primato sulla scienza vale la pena di ricordare l’aneddoto di Maurice Duverger ne “Gli aranceti del lago Balaton” scritto nel 1981 per spiegare perché la rigidità di quei regimi li avrebbe portati all’implosione: un agronomo cercò di spiegare all’autocrate stalinista Rakosi che non si potevano piantare gli aranceti su quel lago perché il clima era troppo freddo. Rakosi insistette, gli aranceti gelarono e a quel punto l’agronomo fu incarcerato perché il Partito non poteva sbagliare ed evidentemente il fallimento dipendeva dal suo sabotaggio

Recent Posts

Leave a Comment

Contatti

Scrivi una mail a stefano

Not readable? Change text. captcha txt