In Senza categoria

Ceccanti (Pd) Il Governo si impegni a parlamentarizzare le eventuali deliberazioni previste dal decreto 44, mantenere un rapporto corretto Parlamento-Governo
In un articolo che sarà pubblicato domani su “Il Riformista” il deputato Pd Stefano Ceccanti, presidente del Comitato per la Legislazione, dichiara:
“Mi sembra importante segnalare una questione seria relativa al rispetto del Parlamento che è posta dal decreto 44 e che rischia di passare sotto silenzio, tranne sin qui qualche limitata eccezione.”
Per quanto vada espresso finora in generale un “forte apprezzamento per lo sforzo che il Governo Draghi sta compiendo di spostare la gestione dell’emergenza sulla fonte legislativa: i decreti-legge n. 30 e n. 44 lo dimostrano“, tuttavia “proprio il decreto-legge n. 44 contiene una disposizione assai preoccupante, quella che consente, con deliberazione del Consiglio dei ministri di derogare a quanto previsto dal medesimo decreto-legge in materia di applicazione per il mese di aprile alle “zone gialle” della disciplina prevista per le “zone arancioni” Una disposizione quanto meno ambigua perché è evidente che alla previsione legislativa si può derogare solo con un’altra previsione legislativa, come potrebbe essere ad esempio un nuovo decreto-legge. E la peculiarità dell’emergenza in corso impedisce di intervenire con lo strumento fisiologico della correzione in sede di conversione perché, salvo una conversione assai rapida, questa rischierebbe di arrivare quando il decreto-legge, superato il mese di aprile, avrà già esaurito i suoi effetti.”
“Per questo – conclude Ceccanti – penso che sia giusto che i parlamentari e gli studiosi chiedano al Governo di assumere l’impegno pubblico, nel caso di attuazione di questa disposizione, a rendere preventive comunicazioni alle Camere in modo da ricevere i necessari indirizzi sia sul contenuto delle misure sia sullo strumento con cui adottarle. Con questa soluzione, si potrebbe comunque assicurare una corretta dialettica, anche in questa specifica e difficile contingenza, tra Governo e Parlamento.”



Recent Posts

Leave a Comment

Contatti

Scrivi una mail a stefano

Not readable? Change text. captcha txt