In Diario, Senza categoria

Nota aggiornata (ma provvisoria) sul Pd
Credo che la politica vada praticata come un esercizio di responsabilità personali dentro una rete di rapporti comunitari.
L’orizzonte quotidiano di questi rapporti è, per me, soprattutto, anche se non solo, quello del lavoro parlamentare.
Per questo con alcuni dei parlamentari con cui avevamo condiviso la candidatura Minniti (la riunione di ieri era fondata su questa base), e in particolare con Andrea Romano, avevamo ipotizzato quella che a noi sembrava la via più lineare, ossia trovare un altro candidato. Ce n’erano vari possibili, soprattutto alcune brave e giovani colleghe. Ci eravamo però fissati una soglia per procedere di una quindicina di colleghi perché ci sembrava che se essa non fosse stata raggiunta, essendo comunque i parlamentari una base significativa, l’iniziativa sarebbe diventata troppo minoritaria e, anziché diventare complementare a quella dei colleghi che avevano deciso di tenare la strada di accordo con Martina, avrebbe potuto diventare un boomerang, favorendo il candidato obiettivamente più distante, Zingaretti.
Ovviamente si possono fare obiezioni a questo metodo, la principale delle quali è che i parlamentari non sono rappresentativi dell’insieme. Tuttavia a noi è sembrato il criterio più sensato per cui, quando più dell’80 per cento dei colleghi hanno sostenuto la tesi di una verifica programmatica e politica col candidato Martina non abbiamo condiviso lo scatto in avanti, a fine riunione, dei bravi colleghi Giachetti e Ascani. Ovviamente, ripeto, a partire da una stessa impostazione si può anche guardare con simpatia alla loro scelta e probabilmente alcune delle persone a noi vicine li sceglieranno. Non è un dramma.
Nel frattempo lavoriamo seriamente per vedere se l’altra soluzione, quella della verifica con Martina, dà i frutti positivi che la gran parte dei nostri colleghi, di cui ci fidiamo, auspica. I risultati li saprete in giornata, quando conto anche di sciogliere la mia riserva, valutandoli attentamente.

Recent Posts

Leave a Comment

Contatti

Scrivi una mail a stefano

Not readable? Change text. captcha txt