In Diario

Al di là delle volontà dei singoli, e della possibile buona fede di alcuni di loro, quella di oggi è stata la seconda puntata di uno scontro alimentato da quella particolare forma di populismo giudiziario che cerca di riscrivere l’equilibrio dei poteri.

Uscito già ammaccato con la sentenza 1/2013 dal tentativo di diffondere conversazioni private del Presidente e quindi di riscrivere unilateralmente in modo restrittivo i poteri del Quirinale a favore del giudiziario, questo populismo ha cercato di caricare di un sovraccarico di aspettative una testimonianza destinata invece inevitabilmente a deludere i complottasti di ogni tipo.

Per questo l’esemplare comportamento del Presidente Napolitano segna un secondo colpo decisivo per il populismo giudiziario che a questo punto, al di là di qualche residuo consenso a vocazione minoritaria, ha inevitabilmente e definitivamente perso la sua spinta propulsiva.

Il comunicato del Quirinale

Il Presidente Napolitano ha reso la testimonianza richiesta nel processo in corso davanti alla II Sezione della Corte d’Assise di Palermo

Si è svolta stamattina nel Palazzo del Quirinale l’udienza del processo in corso davanti alla II Sezione della Corte d’Assise di Palermo nella quale il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che aveva dato la sua disponibilità a testimoniare, ha risposto alle domande senza opporre limiti di riservatezza connessi alle sue prerogative costituzionali né obiezioni riguardo alla stretta pertinenza ai capitoli di prova ammessi dalla Corte stessa.

L’udienza è durata circa tre ore.

La Presidenza della Repubblica auspica che la Cancelleria della Corte assicuri al più presto la trascrizione della registrazione per l’acquisizione agli atti del processo, affinché sia possibile dare tempestivamente notizia agli organi di informazione e all’opinione pubblica delle domande rivolte al teste e delle risposte rese dal Capo dello Stato con la massima trasparenza e serenità.

Roma, 28 ottobre 2014

Recent Posts

Leave a Comment

Contatti

Scrivi una mail a stefano

Not readable? Change text. captcha txt