In Diario
(ANSA) – ROMA, 24 GIU – “Il tema delle immunita’ va affrontato in modo equilibrato perche’ sono in gioco non privilegi di una casta, ma l’equilibrio e la separazione dei poteri. Vogliamo giustamente avere una magistratura autonoma e indipendente, ma quando le sue decisioni vanno a impattare sul potere legislativo, sulla composizione delle assemblee parlamentari, i meccanismi non possono essere automatici, cosi’ come non lo sono verso il potere esecutivo con la tipologia dei cosiddetti reati ministeriali”. E’ quanto afferma Stefano Ceccanti, costituzionalista ed ex parlamentare democratico che propone di affidare alla Consulta la decisione finale sulle garanzie giudiziarie di deputati e senatori. “Una soluzione ragionevole – osserva infatti Ceccanti – puo’ essere lo spostamento della competenza su organi terzi alla cui composizione contribuisca lo stesso Parlamento, come la Corte costituzionale”.(ANSA). PDA 24-GIU-14 14:02 NNNN
Notizie collegate
Recent Posts

Leave a Comment

Contatti

Scrivi una mail a stefano

Not readable? Change text. captcha txt